Sansoero

Sansoero

Piemonte Grignolino

Denominazione d'origine controllata

Riconoscimenti

Sansoero 2009
Sansoero 2010
Sansoero 2011
Sansoero 2013
Sansoero 2014
Sansoero 2015
88/100
Sansoero 2013
90/100
Sansoero 2015
89/100
Sansoero 2012
88/100
Sansoero 2014
Berebene Gambero Rosso - Oscar qualità/prezzo
Sansoero 2015
due cuori Merum
Sansoero 2012
due cuori Merum
Sansoero 2011

Da uve Grignolino, tipico vitigno piemontese tradizionalmente coltivato nel Monferrato Astigiano. Il nome Grignolino, sembra derivare da “grignola”, un termine dialettale usato per indicare i vinaccioli (semi) dell’uva, più numerosi in questa varietà rispetto ad altre.

In vigna

Leggero diradamento dei grappoli nel mese di agosto e raccolta manuale delle uve a settembre.

In cantina

Scelta e controllo delle uve sul tavolo di cernita seguita da diraspapigiatura soffice.

  Macerazione a freddo prefermentativa a 8-10 °C del pigiato per 6-7 giorni alfine di ottenere una maggior estrazione di colore e profumi varietali più intensi. Innalzamento della temperatura a 20°C ed avvio della fermentazione alcolica. Temperatura massima di

  fermentazione 24-25°C. Svinatura dopo 1-2 giorni di fermentazione.

Affinamento

Malolattica ed affinamento in vasca di acciaio fino alla primavera e successivo imbottigliamento nel mese di aprile.

Produzione

7.000 bottiglie.

Formati

0,75litri

Caratteristiche organolettiche

Colore rosso rubino chiaro, profumo delicato e caratteristico con sentori di viola, rosa e lampone. Sapore pieno, leggermente tannico, con gradevole finale ammandorlato.

Abbinamento gastronomico

Antipasti, salumi, paste, carni bianche e pesci al forno oppure affumicati.

Temperatura di servizio

16 - 18°C